Ancora su Ca e osteoporosi

Pubblicato il Pubblicato in blog

Ogni tanto mi chiedo se integrazioni di Ca hanno mai risolto una osteoporosi? Se sbagliare è umano, insistere è demenziale.

L’osteoporosi colpisce per l’85% le donne dopo la menopausa, per quale motivo devono perdere la capacità di assorbire il Ca dalla dieta? Del resto molto presente in una normale dieta.

“Questioni ormonali” è una bella risposta che riempie la bocca. Io mi immagino un ormone divoratore di Ca, oppure appassionato di tennis che lo ributta via a racchettate.

Sicuramente deve essere una questione ormonale, risulta evidente dal fatto che colpisce principalmente le donne, non solo, DEVE essere legato a qualche variazione ormonale della menopausa.

Può sembrare un’indagine poliziesca, ma mi sembra l’unico modo corretto per arrivare a stabilirne il colpevole (la causa), altrimenti è come arrestare una pistola perché ha sparato e ucciso.

Armiamoci di lente d’ingrandimento (in questo caso corregge anche la miopia) e indaghiamo sui libri di fisiologia, questi sconosciuti.

Senza molta fatica troviamo che la donna prima della menopausa ha livelli doppi di leptina rispetto all’uomo, che dopo la menopausa crollano a quelli maschili. Ecco quindi la variazione ormonale da approfondire, da metterla alle strette per farla confessare.

Questo ormone dimostra che, se c’è qualcuno lassù, ha origini scozzesi, genovesi, chiavaresi, in quanto gli ha affidato moltissimi compiti.

Si sa come succede quando si costruisce qualcosa: dato che ci sei, fai questo, fai quello, poi ancora questo… così è per la leptina. Come quando ci sono dei lavori stradali che uno lavora e tre guardano, la leptina è quella che lavora.

Interessante è la sua etimologia, deriva dal greco leptos=magro!!! Si sa che la donna dopo la menopausa tende ad ingrassare, dato che questo ormone gestisce la trasformazione del cibo in energia e la distribuzione dei grassi. Abituato a poter scialare, il corpo della donna si trova in difficoltà ad una improvvisa diminuzione della leptina. Non a caso qualcuno cantava “le donne costano più dei gioielli…”

A questo punto siamo fortemente stimolati, come un cane che ha fiutato una pista, dai, forza, siamo prossimi ad individuare il colpevole! Se pensavamo di svolgere una indagine alla Sherlock Holmes, con colpi di scena etc, rimaniamo delusi. Girando la pagina del libro, scopriamo (è proprio il termine giusto, in quanto ogni medico avrebbe dovuto studiarlo), che la leptina controlla (anche) il turn over del tessuto osseo!!!! Bingo!!!! Tutti a battersi il palmo della mano sulla tempia: che stupidi che siamo stati, perché non ci abbiamo pensato prima!

Infatti, applicando la ferrea logica della matematica che 2+2=4, abbiamo finalmente scoperto il colpevole dell’osteoporosi: la leptina. Una sua riduzione, rallenta la rigenerazione del tessuto osseo, quindi può infragilirsi.

A questo punto possiamo prendere a Calci chi prescrive il Calcio, e chi ci suggerisce di farlo!

Mi gusto già l’articolo del giornale: “informatore scientifico (?) preso a calci da medici”